Vai al contenuto principale

Profili professionali e sbocchi occupazionali per i laureati

 

Il corso prepara alla professione di Esperto nella ricerca e nella comunicazione del fenomeno religioso e di Operatore nel campo dello studio e della gestione della mediazione interreligiosa.

  • Esperto nella ricerca e nella comunicazione del fenomeno religioso: collaboratore e/o consulente (anche con funzioni di direzione e coordinamento) presso centri di ricerca (pubblici e privati), case editrici, redazioni di giornali e riviste, trasmissioni radiofoniche e televisive, siti e portali internet, altri canali di approfondimento e di divulgazione resi disponibili dalle tecnologie della comunicazione multimediale.
  • Operatore nel campo dello studio e della gestione della mediazione interreligiosa: collaboratore e/o consulente (anche con funzioni di direzione e coordinamento) presso istituzioni, enti locali, servizi sanitari, scuole, sindacati, imprese produttive, aziende interessate all'analisi e alla Corretta gestione di problematiche legate alla convivenza fra religioni nell'attuale società multiculturale, al confronto, alla comunicazione e alla mediazione interculturale della diversità negli spazi pubblici e privati, nei luoghi di lavoro, nelle relazioni interpersonali e professionali.

  • Esperto nella ricerca e nella comunicazione del fenomeno religioso: nel corso di studio lo studente acquisirà competenze (analitiche, critiche, comparative, scrittorie) utili a gestire informazioni specializzate nel settore delle scienze religiose e a organizzare correttamente le diverse modalità di ricerca, analisi e divulgazione assimilate.
  • Operatore nel campo dello studio e della gestione della mediazione interreligiosa: durante il suo percorso formativo lo studente acquisisce competenze teoriche avanzate e specialistiche che gli consentono di svolgere attività di orientamento e di coordinamento nelle politiche di mediazione interculturale e interreligiosa attuate da soggetti pubblici e privati.

Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono, con funzioni di elevata responsabilità, in centri studi e di ricerca, pubblici e privati, sul fenomeno religioso; nell'editoria religiosa; negli istituti di scienze religiose. Sbocchi occupazionali sono anche in attività di esperti delle relazioni e delle comunicazioni inter-religiose e delle problematiche specifiche dei contesti sociali pluriconfessionali.

  • Esperti nello studio, nella gestione e nel controllo dei fenomeni sociali - (2.5.3.2.1)
  • Redattori di testi tecnici - (2.5.4.1.4)
  • Specialisti in discipline religiose e teologiche - (2.5.6.1.0)

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12/05/2020 16:16
Location: https://religioni.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!