Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Religioni e mitologia dell’Anatolia antica

Oggetto:

Religions and Mythology in Ancient Anatolia

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
STS0508
Docenti
Francesco Giuseppe Barsacchi (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale in Scienze delle religioni (LM-64)
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante, A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-OR/04 - anatolistica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Una buona capacità di lettura e di comprensione di testi in lingua inglese è fortemente raccomandata.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il corso si propone di illustrare lo sviluppo storico delle religioni anatoliche dalle premesse neolitiche al primo millennio a.C., soffermandosi in particolare sulla fase coperta dalla documentazione rinvenuta negli archivi ittiti (XVII-XII secolo a.C.). Oltre a fornire una introduzione allo studio storico della religione ittita, il corso approfondirà alcune tematiche specifiche quali: genesi e struttura del pantheon, mitologia, santuari e luoghi di culto, i riti funerari e le concezioni dell'Oltretomba, il calendario festivo. Parallelamente, verranno proposte agli iscritti al corso letture di articoli e di testi (in traduzione) indicativi di vari generi documentari (miti, rituali, feste, divinazione), i quali saranno oggetto di discussione durante il corso. 

                  

The course aims to provide a comprehensive overview of the Anatolian religions from the Neolithic age to the 1st millennium BC, with particular attention devoted to the historical phase documented by the Hittite archives (17th - 12th century BC.). Besides providing an introduction to the historical development of Hittite religion, the course will focus on some specific topics, such as: general structure and development of the pantheon, mythology, temples and sanctuaries, funerary rites and the concept of afterlife, the cult calendar. In parallel, reading of articles and selected text passages (in translation) indicative of particular text genres (myths, festivals, rituals) will be proposed to the students and discussed in class. 

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso gli iscritti possiederanno competenze generali sullo sviluppo storico delle religioni anatoliche, e in particolare della religione ittita. Saranno in grado di comprendere e usare il linguaggio e gli strumenti specifici dello studio delle religioni del Vicino Oriente antico. Comprenderanno gli aspetti fondamentali del politeismo ittita e delle credenze religiose sviluppatesi in Anatolia nell'arco cronologico preso in analisi durante il corso. Conosceranno le  fonti (testuali e materiali) e sapranno utilizzarle per la ricostruzione storica.

Dovranno inoltre dimostrare padronanza della terminologia specialistica di base e capacità di analisi critica dei documenti analizzati durante il corso, esponendo in modo chiaro e coerente le problematiche affrontate. 

                           

 

Students should acquire a general knowledge of the historical development of Anatolian religions, with particular attention to the Hittite phase. They should be familiar with the language and the specific tools for the study of ancient Near Eastern religions. They should understand the fundamental aspects of Hittite polytheism and of the religious beliefs developed in Anatolia in the time span analyzed during the course. They should be familiar with the sources (textual and material) and be able to use them for the historical reconstruction.

Furthermore, students should use the right terminology and be able to analyze critically the documents studied during the course, presenting their arguments in a clear and coherent manner. 

 

Oggetto:

Programma

 

Introduzione generale allo studio delle religioni del Vicino Oriente antico. Problemi di metodo.

Le religioni anatoliche: Il contesto storico e  geografico; Le fonti. Il neolitico e la nascita di una religione organizzata (siti di Göbekli Tepe, Nevali Çori, Beycesultan, Çatal Höyük). Le tombe reali di Alaca Höyük; Culto e religione a Kültepe/Kaneš; Introduzione alla religione ittita. I concetti di purità e di impurità; struttura del Pantheon e forme generali del culto; Templi e santuari.

L’Antico Regno. Le fonti. Struttura del Pantheon e fenomeni di sincretismo. Il culto (organizzazione generale; le feste antico ittite). La mitologia: i miti del “dio scomparso” e il mito di Illuyanka.

L’età imperiale. Le fonti. Struttura e mutamenti del Pantheon. Religione ufficiale e culti locali. Il tempio 1. Il santuario rupestre di Yazilikaya;  L’uomo e la divinità. Le preghiere: caratteristiche ed esempi (con approfondimento sulle preghiere della peste). I componimenti mitologici: il ciclo di Kumarbi e i paralleli con la mitologia greca. Lettura di testi e commento; Feste stagionali. Caratteristiche principali. Partecipanti e modalità di esecuzione. La festa di primavera e la festa d’autunno. I rituali magici: tipologie principali ed esempi (con lettura di brani scelti); Il rapporto con la morte e le concezioni dell’Oltretomba; il testo dei funerali regi; La divinazione. 

Gli sviluppi religiosi del I millennio a.C. in Anatolia. 

                           

 

General introduction to the study of ancient Near Eastern religions. Methodological issues.

Anatolian Religions: The historical and geographical context; The sources. The Neolithic age and the birth of an organized religion (sites of Göbekli Tepe, Nevali Çori, Beycesultan, Çatal Höyük). The Royal Tombs of Alaca Höyük; Worship and religion in Kültepe/Kaneš; Introduction to the Hittite religion. The concepts of purity and impurity; structure of the Pantheon and general forms of worship; Temples and shrines.

The Old Kingdom. The sources. Structure of the Pantheon and syncretism phenomena. The cult (general organization; Old Hittite festivals). The mythology: the myths of the "vanishing god" and the myth of Illuyanka.

The imperial age. The sources. Structure and changes of the Pantheon. Official religion and local cults; Temple 1; The rock shrine of Yazilikaya; The man and the divinity. Hittite prayers: characteristics and examples (with  a focus on the s.c. plague prayers). Mythological poems: the Kumarbi cycle and the parallels with Greek mythology. Reading and discussion of selected text passages; Seasonal festivals: main features, participants and development. The Spring Festival and the Autumn Festival. Magical rituals: main typologies and examples (with reading of selected text passages); The relationship with death and the conceptions of the Underworld; the text of the royal funerals; Divination.

Religious developments in 1st millennium Anatolia.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

36 ore di lezione frontale con presentazioni in power point; lettura e discussione di articoli scientifici con gli studenti. I materiali didattici usati durante il corso saranno resi disponibili sulla piattaforma Moodle.

                           

 

36 hours of class, with power point presentations. Reading and discussion of scientific articles with the students. All didactic material will be made available on the platform Moodle. 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame avverrà sotto forma di un colloquio orale. La valutazione avverrà in trentesimi tenendo conto dei seguenti elementi: 

- Gli studenti dovranno dimostrare di aver maturato una buona comprensione degli argomenti trattati durante il corso e di saperli esporre con efficacia e proprietà di linguaggio.

- Dovranno mostrare di saper effettuare autonomamente collegamenti tra le tematiche affrontate, basandosi su quanto appreso a lezione e sul contenuto delle letture consigliate. 

- Dovranno mostrare inoltre di saper contestualizzare e analizzare criticamente le fonti discusse a lezione. 

                           

 

Oral examination (with a 30-point scale). Evaluation will take into account the following elements: 

- Students will have to demonstrate that they have developed a good understanding of the topics covered during the course and know how to present them effectively and with the proper terminology. 

- They will have to show that they know how to make connections between the topics addressed, based on what they learned in class and on the content of the recommended reading.

- They will also have to show that they know how to contextualize and critically analyze the sources discussed in class.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente è sempre disponibile per fornire spiegazioni e chiarimenti aggiuntivi, oltre che a fornire a chi lo desideri materiali didattici supplementari e di approfondimento. 

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, e in particolare delle procedure necessarie per il sostegno in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa/supporto).

 

The teacher is always available to give additional explanations and clarifications, as well as to provide forther didactic materials.

For students with specific learning disabilities (SLD) or disabilities, please review the support procedures (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita) and accommodations (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) provided by the University, particularly the necessary procedures for exam support (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disturbi-specifici-di-apprendimento-dsa/supporto).

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il politeismo vicino orientale
Anno pubblicazione:  
2008
Editore:  
Istituto poligrafico dello stato
Autore:  
Maria Giovanna Biga - Anna Maria Capomacchia
ISBN  
Capitoli:  
7 (L'Anatolia nel II millennio: gli Ittiti); 8 (la presenza dei Hurriti in alta Mesopotamia, Anatolia e Siria nel II millennio)
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
La mitologia ittita
Anno pubblicazione:  
1990
Editore:  
Paideia
Autore:  
Franca Pecchioli Daddi - Anna Maria Polvani
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Ulteriore materiale didattico obbligatorio (articoli scientifici) sarà suggerito e fornito nel corso delle lezioni.

 

Letture di approfondimento (facoltative) su specifici argomenti trattati durante il corso: 

- O. Gurney, Some aspects of Hittite religion, Oxford 1977

- M. Popko, Religions of Asia Minor, Warsaw 1995

- Schmidt, K., Costruirono i primi templi, Sestri Levante 2011

- I. Singer, Hittite Prayers, Atlanta 2002

                           

Additional required readings (scientific articles) will be provided and suggested during the lessons.

 

 

Further readings (optional) on specific topics covered during the course:

Gurney, O., Some aspects of Hittite religion, Oxford 1977

- Popko, M., Religions of Asia Minor, Warsaw 1995

- Schmidt, K., Costruirono i primi templi, Sestri Levante 2011 

- Singer, I. Hittite Prayers, Atlanta 2002

 



Oggetto:

Note

 

Data prevista di inizio delle lezioni: 12 febbraio 2024

- Coloro che non potranno seguire il corso dovranno concordare con il docente un programma d'esame alternativo. 

- L'esame potrà essere svolto anche in lingua inglese e francese. 

 

Expected start date of classes: February 12th, 2024

Those who will not be able to attend the course will have to arrange an alternative exam program with the teacher.

The exam can also be carried out in English and French.

 

 

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2023 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 12/01/2024 10:48

    Non cliccare qui!